Appoggio e auto-appoggio nella terapia bioenergetica

Psicoterapia corporea

Nell’analisi bioenergetica, come dicevo altrove, quando parliamo di appoggio non ci riferiamo ad un concetto astratto ma sempre ad un’esperienza corporea. Sperimentare il piacere di potersi appoggiare e anche di potersi auto-appoggiare è molto importante: l’auto-appoggio ci dà infatti un senso di fiducia in noi stessi e quindi una sensazione di sicurezza, mentre l’appoggio esterno ci dà un senso di fiducia nei confronti degli altri e quindi buona energia nel vivere la vita in generale.

Sensazioni come l’insicurezza, l’instabilità, la bassa autostima o la scarsa fiducia in sé stessi sono infatti legate all’incapacità di percepire il giusto sostegno nella vita. Questo vissuto ha origine dalla mancanza di appoggio sperimentata nei primi anni di vita con le proprie figure adulte di riferimento.

Quando in terapia propongo ad una persona di sdraiarsi e di sentire il sostegno del materasso, qualcuno si accorge di quanto sia grande il suo bisogno di appoggio, qualcuno prova piacere nel sentire la possibilità di appoggiarsi, qualcun altro al contrario si sente “sospeso”, non appoggiato, e si accorge così di avere difficoltà a lasciarsi sostenere, si accorge di non fidarsi e di non riuscire a lasciarsi andare. In qualsiasi caso, la domanda è: cosa mi dice tutto questo di me?

Queste sensazioni possono essere amplificate quando il sostegno non viene dal muro, dal materasso o da una sedia, ma dall’appoggio ad un’altra persona, alla mano, alla schiena di un altro. Qui entra in gioco direttamente la propria sfera relazionale: mi fido? Non mi fido? E se non mi fido, che paura ho: di essere tradito? Di essere manipolato? Di essere dipendente? Di essere abusato? Qualsiasi domanda ci riporta sempre alla nostra storia di vita e in terapia tutto ciò che emerge è naturalmente oggetto di analisi e di elaborazione.

Ma la terapia corporea è innanzitutto un approccio esperienziale, quindi fare delle esperienze relazionali riparative con il terapeuta è di grande importanza, non solo per curare le ferite del passato, ma soprattutto per riuscire nel presente e nel futuro a vivere la vita e le relazioni in maniera più funzionale, fiduciosa e gioiosa.

Per avere informazioni o prendere un appuntamento contatta subito la Dr.ssa Giovannelli chiamando il 3464382163 oppure scrivendo una mail utilizzando il modulo qui sotto

CONTATTI

Per contattare la Dott.ssa Giovannelli telefonare al 346/4382163 oppure utilizzare il modulo in basso

RICHIESTA INFORMAZIONI